tempo

Cerca nel blog

martedì 14 gennaio 2014

Rimpatrio? è molto più facile emigrare o entrare come clandestini.

Tornare a casa dopo aver trascorso un periodo all'estero non è facile. Il consolato italiano in Svizzera (contrariamente a tutte le previsioni ha fatto un ottimo lavoro) ha spedito tutta la documentazione al mio comune, quando mi sono presentata all'anagrafe avevano già tutto. Presento i documenti : quelli svizzeri la carta di identità e il mio codice fiscale , ma non posso fare la residenza a casa dei miei perché i miei genitori vivono in una casa popolare e serve il benestare dell'ente. Peso ok vado all'ufico casa del mio paese e li trovo un uomo che era stato trasferito da poco a quella mansione e quindi non lo sapeva ma era armato di buona volontà quindi fa appuntamento con quello che l'aveva preceduto per il giorno dopo. Il giorno dopo mi presento ed entrambi sono li ; chiamano l'ufficio centrale di Latina e gli dicono che devo presentarmi li con i miei genitori e i miei documenti ovvero quelli svizzeri la carta di identità e il mio codice fiscale e basta. Allora il lunedì seguente io e i miei saliamo in macchina e andiamo a latina, dopo aver fatto una classica coda io e mia madre approdiamo davanti ad una responsabile dall'aria molto indaffarata (quando siamo entrate si stava limando le unghie mentre rideva al cellulare) guarda i documenti poi mi guarda e dice: la lei è separata serve l'estratto del tribunale e una dichiarazione dei renditi di tutti e tre e ci ha appioppato due fogli fotocopiati con i piedi da compilare e poi è tornata al suo estenuante lavoro.
I giorni passano mia mamma si fa compilare le dichiarazioni dei redditi e io fotocopio la sentenza del tribunale e torniamo a Latina, la solita signora colma di impegni ci accoglie (ma quanto le crescono le unghie a quella che ha sempre la lima in mano?)guarda i fogli compilati e li accetta poi gli passo le fotocopie e... non vanno bene c'è scritta troppa roba : riassunto del processo sentenza ecc... a lei serve solo l'estratto che è depositato al tribunale ( leggere tutto evidentemente è troppa fatica gli serve il riassunto). Tornata a casa chiamo l'avocato che mi sconsiglia di farmi un giretto al nord Italia visto la vicinanza delle feste natalizie avrei solo perso soldi e tempo ma mi dice che può occuparsene lui tramite un agenzia di li ma nel fra tempo di prendere residenza da un mio parente per evitare problemi con le casa popolari, perché se mi accusavano di abusivismo i miei potevano ricevere una molta fino a 10.000 euro. Ma arrivano le feste e mi tocca aspettare, appena finiti le feste vado di nuovo all'anagrafe accompagnata da mio zio che mi vuole segnare da lui; arriviamo li lui firma e poi... gli chiede se ci sono altri adulti in famiglia lui giustamente risponde di si e che vive con la moglie e la sorella della moglie, a quel punto gli dicono che deve portare le due signore a firmare. Si presentano li il giorno dopo e sorpresa sorpresa ... essendo che sono separati in casa ci sono altri impedimenti. Il risultato dopo due mesi non sono ancora residente nel mio paese. E menomale che è un rimpatrio e che sono italiana ( ma penso che se ero una clandestina facevano prima).

Il Passato

E' una curiosa creatura il passato
Ed a guardarlo in viso
Si può approdare all'estasi
O alla disperazione.

Se qualcuno l'incontra disarmato,
Presto, gli grido, fuggi!
Quelle sue munizioni arrugginite
Possono ancora uccidere!

- Emily Dickinson

Wicca

Scende la pioggia

Tu nel tuo letto caldo, io per strada al freddo
ma non è questo che mi fa triste
Qui fuori dai tuoi sogni l'amore sta morendo
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia ma che fa,
crolla il mondo addosso a me
per amore sto morendo !
Amo la vita più che mai
appartiene solo a me,
voglio viverla per questo !
E basta con i sogni, ora sei tu che dormi
ora il dolore io non conosco
Quello che mi dispiace è quel che imparo adesso
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia...
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget