tempo

Cerca nel blog

venerdì 1 aprile 2011

Mina - The End


nella mia stanza regna, disordine da fan 
che noia l'aritmetica così priva di suspense
al tuo paese nevica, il campanile è stanco
ti succhi il pollice e... buttato li su un fianco
vorrei spararmi addosso in modo grave no
tingermi di rosso
così mi curi un po'
poi the end
CORO: Uh-Uh-Uh
e poi the end
CORO: la fine
e poi the end
CORO: Uh-Uh-Uh
E poi the end

Dov'è una scogliera
dove si va a soffrire
parla, che se non parli
io non so che cosa dire
io strangolerei chi tiene per se un segreto
le tragedie
mi tolgono appetito
ma il secondo tempo mi sembra uguale a ieri
io schiaccio la mia voglia e tutti i punti neri
e poi the end
CORO: Uh-Uh-Uh
E poi the end
CORO: La fine!
E poi the end
CORO: Uh-Uh-Uh
E poi the end

Non spostarmi niente
che sennò poi non lo trovo
-gradisci un po' di vino?-
-o magari sbatto un uovo?-
come ci si difende da un silenzio micidiale
freno, una sberla
-qualcosa avrò fatto di male?-
lacrime salate, il rimmel cola giù
piangi dai, che dopo, ci piacerà di più
e poi the end
CORO: Uh-Uh-Uh
E poi the end
CORO + MINA: La fine!
E poi the end
CORO: Uh-Uh-Uh
E poi the end 

Il Passato

E' una curiosa creatura il passato
Ed a guardarlo in viso
Si può approdare all'estasi
O alla disperazione.

Se qualcuno l'incontra disarmato,
Presto, gli grido, fuggi!
Quelle sue munizioni arrugginite
Possono ancora uccidere!

- Emily Dickinson

Wicca

Scende la pioggia

Tu nel tuo letto caldo, io per strada al freddo
ma non è questo che mi fa triste
Qui fuori dai tuoi sogni l'amore sta morendo
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia ma che fa,
crolla il mondo addosso a me
per amore sto morendo !
Amo la vita più che mai
appartiene solo a me,
voglio viverla per questo !
E basta con i sogni, ora sei tu che dormi
ora il dolore io non conosco
Quello che mi dispiace è quel che imparo adesso
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia...
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget