tempo

Cerca nel blog

venerdì 11 marzo 2011

Non sono Lei

Ti ho avuto qui tra le mani 
qui..eri 
testardo tu legge dettavi 
fino a ieri. 

Come il vento porta via 
cose che non pesano 
un momento ci bastò, 
ci separò. 

Non sono come lei 
che non protesta mai 
Ama come sei, 
non contraddice. 
Io non sono come lei, 
che aspetta quando vai 
ti giustifica infelice. 
Non sono lei. 

Ho scelto ormai di continuare, 
accendendo soltanto una piccola luce per me. 
Nel buio sai, si può brillare 
meglio che al sole. 

Come il vento portò via 
cose che mi pesano 
se mi oriento altrove andrò, 
perchè lo so. 

Io non sono come lei, 
che non si stacca mai, 
ti segue dove sei 
come un oggetto. 
Io non sono come vuoi, 
un inganno, e non so mai dirti una bugia 
senza rispetto e gentili avvertenze. 
Non sono più lei 
Ho altre esigenze in cui non ci sei. 

(Io non sono come lei) 
che non contesta mai 
ama come sei 
non contraddice 
Io non sono come lei, 
che aspetta quando vai 
ti giustifica. 

(Io non sono come lei) 
che ti si addice 
non si ribella mai) 
Non sono più lei 

Lì messa in cornice immobile 
infelice 
(Non sono lei) 
infelice 
(Non sono lei) 


(Laura Pausini )

Il Passato

E' una curiosa creatura il passato
Ed a guardarlo in viso
Si può approdare all'estasi
O alla disperazione.

Se qualcuno l'incontra disarmato,
Presto, gli grido, fuggi!
Quelle sue munizioni arrugginite
Possono ancora uccidere!

- Emily Dickinson

Wicca

Scende la pioggia

Tu nel tuo letto caldo, io per strada al freddo
ma non è questo che mi fa triste
Qui fuori dai tuoi sogni l'amore sta morendo
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia ma che fa,
crolla il mondo addosso a me
per amore sto morendo !
Amo la vita più che mai
appartiene solo a me,
voglio viverla per questo !
E basta con i sogni, ora sei tu che dormi
ora il dolore io non conosco
Quello che mi dispiace è quel che imparo adesso
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia...
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget