tempo

Cerca nel blog

domenica 9 maggio 2010

I mie due cuori .


Il tuo spirito in pace da anni riposa sereno sul fonde del lago . Ora quella malattia , che ti spaventava tanto e che tu hai cacciato con un tuffo nel più profondo blu non esiste più . A me resta solo un vago ricordo , un sorriso , la vaga sensazione del profumo della tua pelle ... un lontano eco della mia infanzia . Il colore dei tuoi occhi ... ancor più belli del lago che hai scelto come tua ultima dimora . Grazie Nonna : per essere stata la mia mamma per i mie primi sei anni di vita. Grazie a te mamma ; per aver sopportato una figlia irrequieta , agitata dentro come il mare in tempesta ... permalosa e ostinata ( ma quello lo sei anche tu). Rivedo alcune tue vecchie foto da ragazza e in te mi rispecchio in parte . Grazie per la tua dolce presenza , per le tue premure , per le mille litigate .... per tutte le volte che hai pianto a causa mia. Grazie hai mie due cuori che mi hanno dato la vita .

Il Passato

E' una curiosa creatura il passato
Ed a guardarlo in viso
Si può approdare all'estasi
O alla disperazione.

Se qualcuno l'incontra disarmato,
Presto, gli grido, fuggi!
Quelle sue munizioni arrugginite
Possono ancora uccidere!

- Emily Dickinson

Wicca

Scende la pioggia

Tu nel tuo letto caldo, io per strada al freddo
ma non è questo che mi fa triste
Qui fuori dai tuoi sogni l'amore sta morendo
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia ma che fa,
crolla il mondo addosso a me
per amore sto morendo !
Amo la vita più che mai
appartiene solo a me,
voglio viverla per questo !
E basta con i sogni, ora sei tu che dormi
ora il dolore io non conosco
Quello che mi dispiace è quel che imparo adesso
ognuno pensa solo a se stesso
Scende la pioggia...
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget